Come candidarsi

Ogni Ente che desideri aderire al presente Bando dovrà inviare la propria candidatura esclusivamente attraverso il sito www.rocheperlaricerca.it.

Ciascun ente richiedente il contributo dovrà inserire nel sito www.rocheperlaricerca.it le seguenti informazioni:

  • anagrafica ente;
  • descrizione dettagliata del progetto e delle finalità per cui viene richiesto il contributo;
  • dichiarazione (modello disponibile online) sottoscritta dal Legale Rappresentante dell’Ente – o da procuratore autorizzato secondo specifica delega da allegare – attestante l’impegno a fornire, al termine del progetto, documentazione comprovante l’avvenuta realizzazione dell’attività per cui è stato richiesto il contributo;
  • qualora l’Ente richiedente sia un soggetto privato dovrà essere fornito anche lo Statuto o, in alternativa, l’Atto costitutivo.

Il progetto sottomesso per la valutazione dovrà essere corredato dalle milestones temporali e da una GANTT chart su format standard scaricabile dal sito www.rocheperlaricerca.it.

Ogni progetto dovrà essere sottomesso esclusivamente in una singola area. La sottomissione dello stesso progetto in due o più aree differenti ne determinerà l’esclusione dal Bando.

Per partecipare al presente Bando, gli Enti richiedenti il contributo dovranno inviare la loro candidatura, completa di tutte le informazioni richieste, nel periodo 14 marzo (dalle 10:00 GMT+1) – 30 giugno 2018 (fino alle 23:59 GMT+1), esclusivamente attraverso il sito www.rocheperlaricerca.it.

Ciascun Ente potrà sottomettere differenti progetti senza alcun vincolo o limite numerico rispetto alle aree di cui all’art.4 del Bando.

I progetti e tutti gli allegati devono essere redatti esclusivamente in lingua italiana.

I progetti non devono riportare al proprio interno elementi di riconoscibilità dell’organizzazione e/o dei ricercatori tali da non rendere possibile la valutazione blinded.

Alla data di scadenza del bando il ricercatore principale responsabile del progetto di ricerca (PI) deve avere un’età inferiore a 40 anni compiuti, senza limiti relativamente alla qualifica del PI né al rapporto di lavoro in essere con l’Ente.

State abbandonando il sito Roche per la ricerca!
Nel caso di siti non Roche le informazioni contenute nel sito prescelto potrebbero non essere conformi alla normativa vigente e le opinioni espresse potrebbero non riflettere la posizione di Roche, né essere da essa avallate.